NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Learn more

I understand
  • Home
  • Notizie
  • APUANE: appello della Società dei Territorialisti alla Regione Toscana

APUANE: appello della Società dei Territorialisti alla Regione Toscana

La Società dei territorialisti/e, riunita nel suo IV convegno nazionale “Ritorno ai sistemi socioeconomici locali” a Gallicano (Alpi Apuane) il 21-22 ottobre 2016, impegnata con l’Ecomuseo delle Alpi Apuane e con le Associazioni nazionali firmatarie del Manifesto delle Alpi Apuane, nello sviluppo di un modello socioeconomico locale fondato su una  valorizzazione integrata delle risorse patrimoniali di eccellenza di tutto il territorio (agroforestali, idrogeomorfologiche, paesaggistiche, escursionistiche, artigianali, artistiche, culturali, insediative,  energetiche, ecc);

 valutando che, per dar corpo a questo modello, sia necessario il ruolo attivo di tutti gli attori istituzionali del territorio che hanno aderito a questo convegno, a partire dal Parco Regionale delle Alpi Apuane;

 constatando tuttavia, a partire dalle azioni persistenti nel tempo, che l’attuale governo politico e tecnico del parco stesso non assolve appieno al ruolo che le leggi nazionali e regionali di riferimento affidano alle aree protette, ovvero tutelare l’ambiente e promuovere attività sostenibili coerenti con la salvaguardia e valorizzazione del patrimonio territoriale,

chiede alla Regione Toscana di attivare un processo di selezione e nomina del nuovo Presidente e del nuovo Direttore del Parco che corrisponda al ruolo, previsto dalla legge, di tutela dell’ambiente e di promozione di attività sostenibili, con particolare riferimento alla volontà e capacità di trattare le questioni relative a :

1. la progressiva dismissione delle attività estrattive in essere all’interno dei

confini del parco, in quanto insostenibili per l’ambiente, il paesaggio e il

futuro modello di sviluppo integrato ;

2. il recupero dei territori marginali e il rilancio delle attività agricole, di

trasformazione e dei servizi;

3. l’attivazione delle strutture del Parco e la collaborazione tra questo e le

diverse forze istituzionali, economiche, sociali e culturali per far avanzare

collettivamente lo sviluppo socio-economico locale.

Gallicano (LU), 22 ottobre 2016

Get in touch Contattaci


Telephone. +39 3403678469
Email. info@salviamoleapuane.org
Location. Alpi Apuane
Follow us.  Facebook Group
Salviamo le Apuane